Menu

ORVIETO – 19-20-21 ottobre – 9° edizione della MARATONA DELL’OLIO 2018

18 ottobre 2018 - Palato e Gusto

Di: redazione

Siamo nel cuore dell’Umbria, in uno dei suoi borghi più belli, pronto per ospitare la presentazione della primizia dell’Olio Nuovo 2018, che arriva dopo l’anteprima al Salone del Gusto TERRA MADRE di Torino, con l’inaugurazione fissata per il 19 ottobre ad aprire una 3 giorni dedicata interamente alla cultura dell’Olio d’Oliva, eccellenza italiana nel mondo.

La Maratona dell’Olio è un progetto che vede coinvolti ben 13 comuni: Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Baschi, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecchio, Narni, Orticoli, Penna in Teverina e Orvieto, a formare una rete del gusto, tenuta e promossa con la collaborazione delle associazioni e dei produttori del settore, a celebrazione dell’anno MiBAC dedicato alla cultura del cibo made in Italy, arricchito da ambientazioni di sfondo che raccontano di un patrimonio culinario fuso a quello monumentale.

La mostra-mercato vedrà protagonisti tra gli altri, Palazzo del Popolo e Palazzo dei Sette, con oltre 50 punti impegnati, la maggior parte dei quali dedicati alla primizia della produzione 2018, a cui affiancare poi tutto un mondo di agroalimentare tipico e collegato, fino ad arrivare all’artigianato tematico.

Ritorna anche la celebrazione dell’importanza del gusto e del ritovato piacere della tavola all’insegna dello Slow Food, a cui sono dedicati ben 5 presidi: la Roveja legume antico di Civita di Cascia, la Fagiolina del Trasimeno, il Mazzafegato dell’alta valle del Tevere, il Sedano nero di Trevi, il Vino santo affumicato dell’alta valle del Tevere e il Fagiolo secondo del piano di Orvieto.

EVO INFO POINT, voluto da Assoprol Umbria e CNR, ospitato a Palazzo dei Sette, sarà un punto cruciale della manifestazione dove, nell’arco delle 3 giornate, verranno offerti al pubblico corsi d’assaggio e degustazioni, ma anche laboratori dedicati ai più piccoli, per far si che l’Olio diventi un’amico seduto a tavola d’ogni famiglia.

A corredare la parte strettamente culinaria e di degustazioni anche una mostra fotografica tematica dedicata  e pronta ad immortalare il paesaggio di Maratona dell’Olio e le sfumature delle colline amerine, narnesi e orvietane, “dove sempre l’olivo è protagonista, come a Lugnano in Teverina con la sua Collezione mondiale di 930 ulivi di oltre 300 varietà presenti in 19 stati”. Assoprol ha poi previsto una mostra pomologica incentrata sulle principali varietà di olive umbre e nazionali, così da conoscere più da vicino quello che viene messo nelle bottiglie d’olio che allietano le nostre tavole.

Eccezzionalmente aperto per queste 3 giornate, Palazzo del Popolo, sito storico che diverrà anche teatro d’eccezione di alcuni incontri a tema a partire da venerdì con la presentazione ufficiale di Maratona dell’Olio 2018, a cui seguirà una conversazione con Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica e Gianfranco Vissani, chef e gastronomo. Presenti anche alcuni tra i produttori di olio, per dar vita ad un incontro confronto conoscitivo che si chiuderà a Palazzo dei Sette, con un brindisi dedicato a Maratona dal Consorzio Vini di Orvieto e con la prima degustazione ufficiale del Fagiolo secondo del piano, presidio Slow Food di Orvieto”. Sabato  vede lo sposalizio di cibo e bellezza, con la presenza di 2 esperti del settore come Carlo Gargiulo e Massimiliano Baccanelli, mentre domenica si parla di artigianato, in particolare di ceramica come storico contenitore dell’olio, con “Carlo Gargiulo insieme a Martina Liverani dell’Associazione Italiana Città della Ceramica e ad una rappresentanza del progetto Strada della ceramica in Umbria: la conclusione si terrà nello spazio a tema di OrvietoVie dove si innalzerà l’oliera di coccio per la degustazione”.

Siccome però mens sana in corpore sano, accanto a tante delizie è previsto un momento dedicato al mantenersi in forma, con una vera e propria maratona nella natura che già da sabato mattina parte con una passeggiata sulla Rupe e la visita al mulino ipogeico nella Orvieto sotterranea, “giusto per prepararsi al programma del pomeriggio: il cooking show dello chef Maurizio di Mario e la degustazione dei prodotti di filiera di Terre d’Orvieto. La domenica si presenta più impegnativa e densa, con l’escursione e la competizione podistica tra Orvieto e Porano.

Pronti ad accogliere i visitatori i ristoranti di Orvieto e tutti i punti agro alimentari che saranno a disposizione con degli speciali tutti dedicati all’olio, per celebrare questa nostra eccellenza italiana con un’iniziativa a tutto tondo.

MARATONA DELL’OLIO

Maratona dell’Olio 2018 è promosso da Regione Umbria e Provincia di Terni con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e del GAL Trasimeno-Orvietano. Ha ricevuto il patrocinio del Ministero Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo e quello di Slow Food; nonché la collaborazione di Assoprol Umbria, del Consorzio Vini di Orvieto di altri enti, associazioni e aziende.

Maratona dell’Olio è un progetto territoriale dedicato alla cultura dell’olio d’oliva nella tradizione e nelle produzioni del territorio dell’Umbria meridionale (13 comuni che si alternano come capofila e come sede della manifestazione), incentrato sul gusto, la salute e la bellezza, con un’attenzione speciale all’innovazione e al marketing per trasmettere attraverso questo prodotto d’eccellenza i valori e le qualità straordinarie del patrimonio paesaggistico e culturale dei tredici Comuni che corrono insieme.

Informazioni:

IAT Orvieto 0763.341772   info.iat@comune.orvieto.tr.it          cultura@comune.orvieto.tr.it

www.maratonadellolio.it