Menu

A seguito della grave chiusura del Centro Italiano di ricerca per la Microcitemia, prosegue la petizione per il ripristino e ricerca nuova sede.

22 Settembre 2015 - Sport e Salute

Il Centro vuole rinascere – Nuova sede cercasi

anna cetta
Italia

Oltre 6.000 firme per la nostra petizione. Anche questo è segno del disagio creato dalla Regione Lazio con la soppressione del Centro Microcitemie di Roma e dei suoi servizi di diagnostica e cura. Abbiamo toccato il punto più basso con la chiusura definitiva della sede di Via Galla Placidia, ma ora il Centro vuole rinascere.

Stiamo quindi cercando un ambiente in comodato d’uso per attivare un punto di ascolto e consulenza per problemi sanitari e di prevenzione delle talassemie dove opereranno come volontari i professionisti del Centro, mettendo a disposizione gratuitamente le proprie competenze.

Cari amici, aiutateci ad avviare questa nuova iniziativa, cercando un ambiente da cui ripartire e comunicate con noi all’indirizzo email:microcitemieroma@blod.info.

E continuate per favore a sostenere la petizione, perché la nostra storia non finisce certo qui…

Grazie a tutti. A presto.

Dottor Antonio Amato
già Direttore Centro Studi Microcitemie di Roma